Firma elettronica con Wacom STU-520 all’Hotel Hilton di Milano, Italia

Acquisizione della firma elettronica con Wacom STU-520 all’Hotel Hilton di Milano, Italia

Carmine Ponticorvo, Front Desk Manager all’Hotel Hilton di Milano: “Il check-in è una parte importante dell’esperienza Hilton. È il primo incontro del nostro ospite con i nostri servizi e la prima impressione è sempre quella che conta. Grazie alla soluzione PassportScan con il sign pad Wacom STU-520, all’Hotel Hilton i nostri dipendenti, durante il check-in, possono concentrarsi interamente sugli ospiti. Ciò corrisponde alla nostra idea di concentrare sempre l’attenzione sui nostri clienti e le loro esigenze. Ai nostri ospiti piace davvero apporre la firma elettronica sullo STU-520 e apprezzano molto la possibilità di usare tecnologia moderna in hotel.”

L’utente

L’Hotel Hilton di Milano è una delle strutture Hilton presenti in Italia. Situato in posizione centrale a Milano, l’Hilton è una sede privilegiata per gli ospiti che visitano Milano per affari o in vacanza. Dispone di 319 stanze, sale riunioni, un bar, un ristorante e un’area fitness.

Il contesto

L’Hilton di Milano ha deciso di digitalizzare l’intero processo di check-in con il chiaro obiettivo di focalizzarsi maggiormente sui propri ospiti. Senza il check-in digitale, il personale della reception era costretto a fissare il proprio monitor per inserire i dati del cliente, invece di concentrarsi sul visitatore interagendo con lui durante il processo.

La soluzione

Insieme a PassportScan UK, Hilton è riuscita a semplificare la procedura di check-in. Il passaporto dell’ospite viene scansionato e tutti i dati necessari per compilare i rispettivi moduli vengono trasferiti dal passaporto in modo automatico. Dovranno essere aggiunti soltanto i dati complementari non inclusi nel passaporto, tramite inserimento manuale. Le firme che l’ospite deve fornire vengono apposte sul pad di firma LCD STU-520 di Wacom e direttamente integrate anche nei moduli.

I vantaggi

Con PassportScan e STU-520 di Wacom, il processo di check-in all’Hotel Hilton gode ora di una completa interazione tra addetto alla reception e ospite: mentre le informazioni vengono digitalizzate, l’addetto alla reception può comunicare con l’ospite individuando subito le sue esigenze e desideri. L’ospite dovrà soltanto approvare tutto ciò firmando in modalità digitale sullo STU-520. In funzione di diversi fattori, i tempi di check-in possono essere ridotti fino all’80 per cento. Il cliente può così raggiungere la propria stanza molto più velocemente, con maggiore soddisfazione. Per l’Hotel Hilton, la digitalizzazione ha ridotto moltissimo i costi del processo. Anziché stampare tutto, la documentazione viene ora archiviata elettronicamente, risparmiando grandi quantità di carta e toner. PassportScan ha deciso di integrare in questa soluzione lo STU-520 basato sulla tecnologia EMR (Risonanza elettromagnetica), sviluppata in origine da Wacom, in quanto i sign pad di Wacom sono resistenti, vantano un design eccezionale e un’ottima reputazione sul mercato. L’Hilton di Milano, per esempio, gestisce circa 10.000 prenotazioni al mese, e ciò significa che il sign pad deve essere abbastanza resistente da sostenere questo uso intensivo. Inoltre, il display LCD a colori pieni dello STU-520 offre l’opportunità di integrare più funzionalità, ad esempio le applicazioni di mappa per gli ospiti oppure la visualizzazione di promozioni dell’hotel quando il pad non è utilizzato attivamente.

Scaricare lo studio di caso qui

Se desiderate scaricare il caso di studio completo riguardante l’Hotel Hilton di Milano,
fate clic qui.
indietro